Cicoria macinata per mokabio

Il caffè di cicoria si utilizzava già parecchi secoli fa quando, soprattutto le classi più povere, non si potevano permettere i costosi chicchi di caffè che provenivano dalle Americhe.

Si “ripiegava” allora sulle radici di cicoria con cui preparare una bevanda dal sapore gustoso da sorseggiare durante le pause dal duro lavoro nei campi o dopo i pasti.

Anche oggi con le radici della pianta raccolte in autunno, pulite, essiccate e poi torrefatte si può preparare questa bevanda completamente priva di caffeina, perfetta a colazione ma adatta in realtà ad ogni momento della giornata.

Il suo sapore ha un retrogusto amaro come quello dell’ortaggio da cui deriva ma si percepisce anche un sentore di caramello o liquirizia.

Il caffè di cicoria vanta diverse proprietà e benefici dovuti ai principi attivi presenti nell’ortaggio da cui si ricava. Questa bevanda è particolarmente ricca di: sali minerali, sostanze amare, polifenoli, fibre (in particolare inulina).

È proprio la sinergia di tutte queste sostanze benefiche a rendere il caffè di cicoria alleato della nostra salute, infatti: favorisce la digestione, migliora le funzioni intestinali, sostiene il lavoro del fegato, tiene a bada la glicemia, ha un forte potere antiossidante.